Puntale Genius per la città di Roma

TTM Technology partecipa con Spark e DPControl alla realizzazione del progetto sperimentale di smart city promosso da Sony Europe a Roma.

L’obiettivo è quello di aumentare la sicurezza dei pedoni, ridurre il traffico dei veicoli e ottimizzare i trasporti pubblici grazie a un innovativo sistema di visione intelligente. La soluzione ruota attorno a un puntale, installato in cima ai pali semaforici già esistenti, con all’interno due sensori rivolti verso le strade circostanti.

Il puntale smart, già battezzato Genius, è in grado di acquisire ed elaborare informazioni relative alla posizione dei parcheggi liberi, alla presenza di persone sulle strisce pedonali, al numero di passeggeri che salgono e scendono da autobus e tram e di quelli in attesa alle pensiline. I metadati vengono poi trasmessi in tempo reale ad un’apposita piattaforma software in cloud di Envision che fornisce informazioni utili agli automobilisti e ai gestori della rete di trasporto pubblico.

TTM Technology ha messo in campo le competenze di DPControl e Spark per elaborare velocemente il concept e trasformare il puntale smart Genius in realtà.

In particolare, DPControl ha addestrato le reti neurali e la generazione automatizzata dei metadati e prodotto la piattaforma DAXPY che utilizza il sensore d’immagine IMX500 di Sony basato su intelligenza artificiale. Parallelamente Spark si è occupata dell’ingegnerizzazione del prodotto, ideando il sistema di montaggio e di regolazione delle ottiche e delle diverse tecnologie presenti nel puntale smart Genius.

Puntale Genius per la città di Roma

Il palo Genius è un modello di cosa significhi concretamente smart city e di come le nuove tecnologie di visione intelligente possano contribuire ad elevare la qualità della vita, aumentando la sicurezza dei cittadini nel rispetto della privacy, migliorando l’efficienza dei servizi pubblici e sfruttando le infrastrutture esistenti per ottimizzare i costi di gestione.

Citelum si occuperà dell’installazione fisica dei puntali e la fase di test inizierà a giugno nel centro della Capitale. Gli indicatori dell’efficacia del progetto saranno la riduzione degli ingorghi e dell’inquinamento che ne consegue, la diminuzione dell’affollamento sui mezzi pubblici e il calo degli incidenti che vedono coinvolti i pedoni.

Leggi il comunicato stampa di Sony Europe sul progetto Genius.